T O P

Zona rossa o zona bianca?

Zona rossa o zona bianca?

PiumaFrisbee

sotto casa mia ieri sera ore 23:30 polizia con le sirene che chiede autocertificazione ad una macchina che era davanti alla porta del suo garage... Mah... La gente fa comunque come c\*\*\*o gli pare. Cene a casa, ristornati aperti clandestinamente, "passeggiate". Io ho sempre rispettato le regole dal primo giorno, ma non mi sento di dar loro torto.


kennyFF92

Pienamente d'accordo, arrivati a questo punto non riesco a non avere almeno comprensione verso chi "fa come gli pare". Io anche ho sempre rispettato le regole ma mi rendo conto che psicologicamente non tutti possono resistere ad un anno vissuto così e non mi sento di giudicarli più Tutto questo almeno finché siano nelle norme del buon senso ovviamente, credo che fare due passi all'aperto non comporti chissà quali conseguenze.


ajonstage

Io ho avuto l'occasione di passare per la maggior parte dei principali siti turistici della città nell'ultima settimana (in bici), in quanto vivo/lavoro abbastanza vicino il centro. Piazza del Popolo, Piazza di Spagna, Villa Borghese, il Pantheon, il Colosseo, Piazza Venezia, San Pietro, Castel Sant'Angelo, Piazza Navona - non stanno effettuando controlli a pedoni, però ho sentito che a qualche uscita dalla metro li fanno. Addirittura ai fori romani ho visto due ragazze passeggiando con due calici ed una bottiglia aperta di vino rosato, e i carabinieri non hanno detto niente. Però c'è anche da dire che la maggior parte di gente che vedo stanno camminando da soli, o in coppia (spesso con bambini). E quasi tutti portano la mascherina. Dopo un'anno di pandemia sappiamo bene (i dati parlano chiaro) che questo tipo di attività all'aperto non è rischioso. A farci preoccupare dovrebbero essere invece quelli che si riuniscono nei abitazioni privati senza mascherine - cioè quelli che non si vedono facilmente in pubblico. Onestamente quello che mi ha colpito di più in questi giorni è il numero di negozi che sono ancora aperti nonostante i divieti. Cioè, Tiger veramente vende roba di necessità? Perché queste grande catene trovano scuse di restare aperte mentre le piccole imprese rimangono chiuse?


flackoluke

infatti!! tiger si salva solo per le bevande e due stronzate da mangiare...se io fossi un ristoratore brucerei tiger...


A-Bite-Of-Em

guarda io al momento mi trovo in provincia di Napoli e la situazione è la stessa , tutti in giro e zero controlli . Non so più che pensare


flackoluke

interessante sapere che in altre citàà è uguale, grazie!


Frankie688

Il fatto è che ora esistono tantissimi motivi per uscire: lavoro, spesa, cibi da asporto, giornali, sport, passeggiate, ecc. Non c'è più il terrore che c'era un anno fa perché oggi il COVID è ben noto e anche i metodi per ridurne il contagio quindi molta più gente esce di casa. Sostanzialmente non esistono motivi per essere sanzionati se ti trovano per strada (qual è la definizione oggettiva dei "dintorni" di casa propria?) a meno che non entri in un locale "clandestino" o ti trovino a uscire da un portone che non corrisponde a quello di casa tua (ma anche in quel caso potresti anche semplicemente aver effettuato una semplice consegna, magari hai fatto la spesa per qualcun altro). Non ha senso, secondo me, in questo momento, fare controlli sulle singole persone in strada. Ha più senso farli sulle attività che permettono i consumi sul posto o nello spazio antistante.


lupo-ululart

Il problema é che perpetua lo stato di emergenza e quindi in qualche modo si legittima il fatto di vivere come reclusi, draghi é arrivato a dire che dobbiamo farci il vaccino ancora per anni ( dunque questo assetto sociale continuerà ad esistere ) non é sano vivere in questo modo, si aggiunge al pericolo del covid i vari squilibri mentali che stanno emergendo in ogni persona tenuta in cattività, per non parlare di tutte le attività che stanno chiudendo, aggiungendo alla malattia la povertà collettiva.


flackoluke

è esattamente come la penso, io lavoro da casa da pochissimo tempo, già non ce la faccio più! perpetua lo stato di emergenza e ci si abitua ognuno alle proprie cose, chi è solo rimane solo, chi è fidanzato ha compagnia, chi non ha amici sclera...capisco le persone che escono a fare niente. Dovrebbero prendere in considerazione l'ipotesi di aprire 24H come disse Crisanti...spalmi l'afflusso nei negozi e anzi dai più lavoro a tutti per coprire i turni


lupo-ululart

Almeno tu lavori, ad alcune categorie é stato privato anche il diritto basilare di lavorare e di sostentarsi! Io sono per la riapertura di tutte le attività, altro che 4 ondata qui stanno morendo tutti di fame!


[deleted]

[удалено]


flackoluke

a questo punto mi chiedo a cosa servano le restrizioni


kennyFF92

Senza restrizioni staremmo tutti in giro senza motivo, ora almeno ti sforzi di trovare una motivazione vagamente sensata e molti comuqnue desistono.


sucamarettolime

Ne parlavo prima con un’amica, anche qua zero controlli e fra l’altro erano quasi le 22, in una zona in cui prima del covid la sera c’era quasi ogni giorno una pattuglia fissa. Ste limitazioni ormai sono ridicole, tanto penalizzano soltanto chi le raccomandazioni già le rispettava di propria volontà se nessuno fa controlli. Poi ti dirò, io ho fatto la santa per un anno, mo mi sono rotta i coglioni e la passeggiata di un’oretta con qualche amico nel quartiere me la faccio rispettando distanziamento, mascherine e tutti i cazzi. La maggior parte della gente che vedo in giro sembra fare la stessa cosa, a parte i più giovincelli che magari la prendono un po’ più alla leggera non ho visto nessuno violare palesemente le regole, visto che la passeggiata è concessa. La cosa che invece mi fa davvero girare i coglioni sono le decine di bambini ammassate sullo stesso scivolo del parchetto senza uno straccio di mascherina, coi genitori belli tranquilli a osservarli che evidentemente in un anno di sta storia non hanno ancora capito una sega. Non dico di non portarli a giocare perché poveracci ne hanno bisogno, ma che gli costa fargli mettere una cazzo di mascherina? Si comportano come se i bambini non potessero diffondere il contagio.


Frankie688

>tanto penalizzano soltanto chi le raccomandazioni già le rispettava di propria volontà Sottoscrivo pienamente


Van_stro

vabbè, poi a Garbatella se vai per i lotti sembra di stare in Paese, manco le mascherine hanno.


martin_italia

Sono andato in centro tutti i giorni questa settimana (purtroppo il capo mi constringe di andare, anche se non è necessario essere in ufficio) - ho visto la polizia, ma non mi hanno chiesto niente, e non ho visto neanche che fermano delle macchine. C'è meno gente del solito, questo si, ma come dici, sicuramente non tutti quelli che sono in giro abbiano un motivo valido


Real_Consequence8781

sono due settimane ormai che non esco di casa e onestamente accompagnare la propria ragazza mi sembra poco futile vista la situazione che viviamo, ciò però non cambia che la gente sta facendo il cazzo che gli pare


incostante

Verissimo, per andare a lavoro prendo i mezzi pubblici e la capienza al 50% mi sembra un'utopia...


IlpostinoBIS

Io penso che ormai le persone sono stufe di questi controlli e hanno iniziato a prendere un po' tutto alla leggera. Purtroppo è così. Viviamo in un paese dove il governo ha perso la credibilità, e per questa ragione, non si da più retta a ciò che ci viene imposto. Roma, arancione, rossa.. poche differenze. Girava un meme che diceva "Zona rossa = zona bianca ma con i negozi chiusi". Beh.. diciamo che rappresenta un po' il quadro generale.


lupo-ululart

Ormai il concetto di libertà individuale é di strana e inquietante comprensione, di origine sicuramente complottista.. Ormai si é installato un senso di colpa collettivo che permette il consenso verso regole di matrice dittatoriale, miranti non a superare una situazione di tipo emergenziale ma a renderla immanente e perseverante.


flackoluke

A parer mio il coprifuoco rimarrà per sempre


NatalinoSapegno

Si, è pieno di gente in giro che non ha motivo per uscire e zero controlli, sono di zona Magliana anche io quindi bene o male.. diciamo non c'è proprio paragone con le altre zone rosse dello scorso governo.


flackoluke

esattamente, non capisco come mai non fanno controlli, potrebbero essere impegnati ad organizzare altro??


Upset-Situation-500

Se passi a piazza bainsizza il pomeriggio dopo le 15 pare pasquetta


Sensitive-Winter-936

Scusa perché il tuo dovrebbe essere un motivo valido (accompagnare la ragazza a prendere delle cose) e quello degli altri no?


flackoluke

ho già risposto ad un commento poco sopra...io non mi lamento delle persone, per carità!! mi lamento delle forze dell'ordine, dei media, che impanicano le persone quando la realtà è diversa! ovvero che è tutto normale in giro


Porginsky

E te chi sei per sapere se quelle persone hanno un buon motivo o no per stare in giro? La stessa cosa forse l'hanno pensata gli altri di te.. Ma poi dico.. dopo un anno di lockdown, i numeri parlano chiaro, c'e' un vaccino.. ma la gente che deve fare morire in casa? Sto modo de vive e de ragiona' me manda in bestia.. Ce sta gente che ama il covid, non so perche' ma je piace sta a casa.. mettese la mascherina.. vive nella paura del nulla.. mah! Te dovevi nasce ai tempi dove "facevano i controlli".. scommetto che sei uno di quelli che pensa che dovremmo metterci delle fasce o dei codici per sapere chi ha fatto il vaccino o no veh? Ma levate..


flackoluke

mi dispiace che la pensi così, io non mi sto lamentando delle persone, tutti siamo liberi e no, non penso che stamparci codici sia la giusta cosa. Mi chiedevo, come si sono chieste altre persone sopra, come mai, rispetto ad altre zone rosse, i controllo siano così pochi. Io non giudico la gente ed i suoi motivi, ho fatto un esempio su un 10%, il 90% è per dire cosa si deve fare se non c'è niente da fare? Io sono asmatico, sono giovane e rispetto le altre persone, come rispetto le autorità, critico il fatto che non ci siano, tutto qui. A questo punto riaprissero tutto


Porginsky

Da quello che avevi scritto si capiva altro, ma non c'è problema succede specialmente nello scritto e chiedo scusa perché rileggendo si.. era un mezzo rant. :D Se ora ho capito cosa intendi, è perché (opinione personale) 1) Sanno che la vaccinazione in Italia andrà a rilento 2) perché come al solito all'italiana diciamo diciamo se fanno regole ecc e poi non se applica nulla.. ho amici che sono venuti negli USA ed erano preoccupati di chissà che controlli avrebbero dovuto fare sia in America sia al rientro in Italia.. niente. Zero controlli.


flackoluke

Non ti preoccupare succede, mi chiedo appunto perché non fanno controlli


NatalinoSapegno

Io penso che il post del ragazzo si riferisce proprio a quello che dice te, cioè è un anno che stamo così ce stanno pure i vaccini, mi sembra che sia tutto un po na pagliacciata, in più non ci stanno i controlli quindi è un cane che si morde la coda. Mi sembra che la domanda che fa è tipo: ma non è un po na presa per il culo? Almeno è quello che penso io


Porginsky

Anfatti. Non dico che fa festa ma è assurdo che in Italia con l'economia a pezzi non ci sia nessun piano per far ripartire il commercio e riaprire sia pur nel rispetto delle norme..


NatalinoSapegno

Ma questo è verissimo. Il piano per l'economia non era difficilissimo ed era quello prevedibile e che si doveva fare. A gennaio, quanti vaccini ci stanno in circolazione? 3 4 5 tipi chissene frega, li compro tutti e vaccino tutti dai 60 anni in su in 3 mesi e riapro gradualmente. Per una serie di ragioni l'abbiamo presa in quel posto ed eccoci qua, a fare zone rosse non rispettate e inutili che allungano il brodo e che fanno sclerare un po tutti.